Le ricette del Daffodil Cottage per l’ora del tè: Earl Grey Chiffon Cake

Earl Grey Chiffon Cake

La ricetta del mese di maggio per il tuo tè delle cinque secondo il ricettario del Daffodil Cottage è dedicata alla persona più speciale: la mamma!

Questo mese prepariamo assieme una Earl Grey Chiffon Cake, la torta più morbida che tu abbia mai gustato!

Dal delicatissimo profumo di tè Earl Grey, questa soffice torta può essere aromatizzata anche con altri tipi di tè, come il tè verde o bianco, o semplicemente alla vaniglia o un agrume (limone o arancia), secondo le proprie preferenze o quelle della mamma a cui vorrete donarla.

Sarà un tè delle cinque davvero speciale questo mese, quindi prepara il tuo servizio da tea più romantico e un bel mazzo di fiori come centrotavola!

Questa torta di origine americana è molto amata anche in Inghilterra, grazie alla sua capacità di assorbimento della bevanda british per eccellenza e alla sua semplicissima preparazione.

Non contiene burro né latte, risultando anche molto leggera da digerire!

Earl Grey Chiffon Cake

Ingredienti:

  • 5 + 3 gr di tè Earl Grey in polvere
  • 90 ml di acqua calda
  • 3 uova grandi
  • 85 gr di zucchero
  • 40 ml di olio di semi
  • 75 gr di farina per dolci (70 gr di farina 00 + 5 gr di amido di mais)
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • una bustina di cremor tartaro
  • aroma al bergamotto a piacere

 Earl Grey Chiffon Cake

Procedimento:

Preriscalda il forno a 170° C (statico).
Inizia macinando con un macina caffè oppure in un mortaio i 5 gr di tè Earl Grey in foglie, fino ad ottenere una polvere finissima.

Con i rimanenti 3 gr di tè Earl grey e l’acqua bollente prepara un tè in una tazza, lasciando in infusione a lungo le foglie, per ottenere un tè intenso. Attendi che si raffreddi e usane soltanto 60 ml.

Dividi i tuorli dagli albumi delle tre uova, aggiungi ai tuorli 1/3 dello zucchero in una scodella, montandoli assieme all’olio vegetale e al tè che si è raffreddato e a quello in polvere.

Aggiungi un po’ alla volta la farina, il lievito e il cremor tartaro, setacciandoli per evitare grumi e continuando a mescolare fino a ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Puoi aggiungere se lo desideri dell’aroma di bergamotto o fiori d’arancio, per aumentare il naturale profumo del tè.

In un contenitore ben pulito non in plastica, monta i bianchi d’uovo a neve: questo passaggio è fondamentale per la riuscita di una chiffon cake morbidissima!
Inizia a velocità media, finchè gli albumi diventano spumosi, opachi e ricchi di bolle. Aggiungi 1/3 dello zucchero che era rimasto dal passaggio precedente e continua a montare con le fruste elettriche. Dopo circa 30 secondi, aumenta la velocità al massimo e aggiungi gradualmente lo zucchero restante.
Gli albumi saranno montati perfettamente dopo circa 2/3 minuti dal momento in cui avrai aumentato la velocità al massimo.
Puoi capire quando sono pronti dalle “punte” che formano, che resteranno ben ferme, senza piegarsi.
Non montare troppo gli albumi per evitare che si smontino irrimediabilmente.

Con una spatola unisci gradualmente gli albumi montati a neve al resto del composto, amalgamando bene il tutto con molta delicatezza dal basso verso l’alto.

Versa il composto in uno stampo per chiffon cake o per ciambella grande, in modo che abbia spazio per crescere. Non ungere o infarinare lo stampo: la torta deve attaccarsi alle pareti dello stampo per crescere.

Batti alcune volte lo stampo e passa uno stecchino nel composto per evitare la formazione di spazi vuoti nel dolce.

Cuoci in forno per 30-35 minuti, facendo la prova dello stecchino o provando a premere la superficie della torta (deve fare un effetto materasso, morbido ma che ritorna indietro).

Lascia raffreddare la torta all’interno dello stampo, a testa in giù: puoi aiutarti infilando il foro centrale dello stampo nel collo di una bottiglia, per tenerla sospesa, oppure una griglia.

A raffreddamento ultimato, se la torta non si è staccata da sola dallo stampo con la forza di gravità, puoi passare pian piano una spatola lungo i bordi per estrarla.

Spolvera con lo zucchero a velo e servila!

Earl Grey Chiffon Cake

Consigli:

Il tè in abbinamento che ti suggerisco per questo mese è ovviamente un tè nero Earl Grey, il mio preferito.
Ne trovi di tutti i tipi, scegli una varietà molto profumata, meglio se in foglia libera anziché in bustine. Io acquisto il mio preferito direttamente a Londra da un fornitore storico, se vuoi lo possiamo acquistare assieme!
Ti consiglio l’abbinamento esclusivamente con questo tè, perché è l’unico in grado di esaltare al massimo il sapore della torta, essendo anche contenuto al suo interno in ben due forme diverse.

Buon tè delle cinque!

Angela

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...